Il laboratorio napoletano e libero mobile



Come di certo molti sapranno, questo blog, grazie all'aiuto ed al sostegno di tanti amici, è risultato fra i più votati al Libero Mobile Award, classificandosi quarto nella sezione persone/blogging e, con oltre 700 voti, risultando ventitreesimo nella graduatoria dei più votati. Lo staff di esperti in comunicazione e marketing che ha organizzato ed ideato questo concorso dedicato a quei siti e blog che abbiano una pagina "mobile" attraverso il portale libero.it ha scritto al sottoscritto come agli altri blogger ancora in gara per chiedere la pubblicazione di un video o di una breve intervista riguardante il libero mobile award.

Cosa ti è sembrato dei Libero Mobile Awards? Ti è piaciuto l' iniziativa? 
Con la proliferazione di smartphone e telefonini sempre più vicini ad essere dei piccoli pc è importante per un blogger avere una versione "light" del proprio sito.  Libero Mobile Award è stata un'iniziativa ottima per pubblicizzare un servizio che in due o tre semplici passaggi dà a tutti la possibilità di "passare a mobile"
2. Partecipare ti è servito a scoprire anche altri siti interessanti? Se sì, quali?
Più che scoprire nuovi siti interessanti ho riscoperto con piacere blog e siti che avevo già seguito in passato, nella loro versione mobile.  Ritengo che buona parte dei blog e siti ammessi alla seconda fase, con le debite differenze legate al numero di partecipanti per ogni sezione, sia di ottima qualità.
3. Oltre a te, chiaramente, chi merita di vincere?
Il laboratorio di cinema sicuramente, classificatosi primo in sezione Cinema ... Perchè? E' gestito sempre dal sottoscritto!  Scherzi a parte, meriterebbe molto Assaggi di Viaggio, fra i food bloggers. Ho conosciuto personalmente gli autori di questo bel blog che mescola ricette e viaggi. 
4. Cosa ne pensi dell'Internet Mobile? Quanto tempo credi sia necessario per assistere alla ?revolution? del famoso video e perché?
Sinceramente non saprei... dipenderà molto dallo sviluppo di reti wireless aperte
5. Quali sono i dati che hai trovato più interessanti consultando i Libero Mobile Trends http://liberomobile.libero.it/trends/
I dati presentati in trends sono lo specchio dello sviluppo del mercato degli smartphone. Basta camminare per strada per comprendere quanto sia fondamentale avere un sito mobile al giorno d'oggi.
6. Hai qualche osservazione particolare da fare sul concorso?
Mi sarei aspettato maggiore concorrenza in alcuni settori che son rimasti "poveri" rispetto ad altri. Cinema, ad esempio, avrebbe meritato maggiore partecipazione.  I voti finali sono specchio della concorrenza all'interno delle singole sezioni. Nelle sezioni dove la lotta è stata più serrata i partecipanti hanno chiesto ed ottenuto più "mi piace".   
Un suggerimento per un eventuale prossimo concorso è prevedere che ciascun utente possa votare una sola volta.  Mi sembra di aver notato invece che il  meccanismo dei "mi piace" su facebook faccia sì che un singolo utente possa votare più volte.

7. 3 parole con cui descriveresti il mondo Mobile di Libero

libero, multicanale, utile

Libero è stato per molti il primo approccio "libero" al mondo di internet. Il portale è parte della storia dello sviluppo del web in Italia. Spero davvero che il portale possa restare così com'è e che il timore che libero.it possa ridimensionarsi notevolmente, perdendo la caratteristica di essere al contempo portale d'accesso a servizi IT e testata giornalistica  non si concretizzi in realtà.
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Nessun commento:

©2009-2014 Fabrizio Reale
I testi e le immagini pubblicati sul sito, salvo dove espressamente indicato, sono di proprietà dell'autore del blog. Tutti i diritti sono riservati.
E' vietato l'utilizzo delle fotografie pubblicate senza esplicita autorizzazione da parte dell'autore.
Per quanto riguarda i contenuti testuali, è possibile l'utilizzo per fini non commerciali a patto di citare correttamente il nome dell'autore e la fonte, con link al post utilizzato.
____
Il blog non rappresenta una testata giornalistica,
in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai
sensi della legge n°62 del 7/3/2001