Rubinetti chiusi: acqua potabile inquinata in 14 comuni del napoletano

acque sorgive pulite - Cassino, terme varroniane
Come riportato dal Corriere della Sera di oggi, l'Unione Europea non rinnoverà le deroghe riguardanti le massime concentrazioni  di sostanze inquinanti e pericolose ammesse negli acquedotti di numerose località italiane. Se il problema della concentrazione di arsenico nell'acqua, fino a cinque volte superiore al limite imposto dall'UE, interessa sopratutto le falde laziali e ben 91 città e borghi (sparsi tra le provincie di Roma, Latina e Viterbo), per quanto riguarda la Campania  scadranno il 31 dicembre 2010 le deroghe riguardanti la concentrazione eccessiva di fluoruro per 14 comuni in massima parte dell'area vesuviana.   Il problema  non è di poco conto in quanto rischiano di non essere più considerate "potabili in deroga"  le acque di rubinetto di Portici, Ercolano, Torre del Greco, Terzigno, Volla, San Giuseppe Vesuviano, San Giorgio A Cremano, Cercola, BoscoTrecase, Ottaviano, San Sebastiano al Vesuvio, Somma Vesuviana, Sant'Anastasia, Pollena Trocchia.
Dal primo gennaio 2011, a meno di leggi e deroghe dell'ultima ora,  centinaia di migliaia di cittadini della provincia di Napoli non potranno più utilizzare l'acqua di rubinetto se non per lavarsi. Va scritto che la salute non tiene conto delle deroghe e che sembra assurdo che l'acqua debba essere considerata potabile "in deroga".  Interventi di manutenzione della rete idrica, in genere vetusta e con enormi perdite, filtri e sistemi tali da ridurre in maniera significativa gli inquinanti presenti nelle acque di falda dovrebbero essere problemi di attualità da risolvere quanto prima. 

0 commenti:

©2009-2014 Fabrizio Reale
I testi e le immagini pubblicati sul sito, salvo dove espressamente indicato, sono di proprietà dell'autore del blog. Tutti i diritti sono riservati.
E' vietato l'utilizzo delle fotografie pubblicate senza esplicita autorizzazione da parte dell'autore.
Per quanto riguarda i contenuti testuali, è possibile l'utilizzo per fini non commerciali a patto di citare correttamente il nome dell'autore e la fonte, con link al post utilizzato.
____
Il blog non rappresenta una testata giornalistica,
in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai
sensi della legge n°62 del 7/3/2001

 

Facebook Updates

Twitter Updates

Benvenuti su laboratorionapoletano.com

laboratorionapoletano.com è un urban blog di approfondimento su Napoli e la napoletanità, con interventi riguardanti eventi, politica, itinerari turistici, fotografia,segnalazione di disservizi e problematiche da risolvere.
Questo blog è stato visitato da oltre 300.000 persone fra il 2011 e il 2013.