Stipendi vip e mancanza di fondi per aggiustare una giostra per bimbi


Non si tratta di polemiche sterili: la questione degli stipendi agli "staffisti" del sindaco di Napoli e del "cachet" da corrispondere a Roberto Vecchioni per la presidenza del Forum delle Culture va analizzata alla luce della situazione di crisi economica  in cui vessa il comune di Napoli, incapace di provvedere all'ordinaria manutenzione di parchi e verde pubblico.  
Se non c'è possibilità o capacità di manutenere od acquistare le giostre per i bambini di Napoli, se all'interno del parco Virgiliano di Posillipo, nella Napoli ricca ed opulenta della collina che tanto cara fu agli antichi romani, sono quasi la metà le giostre per i bambini più piccoli fuori uso,  se il comune e la prima municipalità presieduta da Chiosi sono incapaci di sostituire il "castello" fatto di ponti e scivoli bruciato dai vandali in villa comunale con un analogo gioco per bambini, appare inverosimile che si possano concedere "troppi" soldi a tizio o caio. 
Se non ci sono i fondi per comprare un gioco che può costare poche centinaia di euro, come è possibile che possa innescarsi una polemica su quanto corrispondere a un Vecchioni?  Si dia al professore un giusto ed equo compenso, non esagerato, in linea con quanto corrisposto nella media ai dirigenti comunali e si dia però la ovvia priorità ai bambini di Napoli ed alla manutenzione ordinaria di strade, parchi, giardini comunali.

2 commenti:

Lo Guarracino ha detto...

Io credo che il compenso a Roberto Vecchioni dovrebbe essere valutato in base al ritorno d'immagine, e quindi anche economico, di cui beneficerà Napoli. Siamo in crisi ma questo non vuol dire che per forza non bisogna spendere. Forse è vero proprio il contrario!

Napoli, più che ogni altra città Italiana, ha bisogno di una scossa.

Fabrizio Reale ha detto...

Infatti sarebbe assurdo chiedere a Vecchioni di lavorare gratis... ma è opportuno che il compenso sia stabilito in base a quanto percepiscono -ad esempio - dirigenti del comune ( e non si tratta di bruscolini) ...

©2009-2014 Fabrizio Reale
I testi e le immagini pubblicati sul sito, salvo dove espressamente indicato, sono di proprietà dell'autore del blog. Tutti i diritti sono riservati.
E' vietato l'utilizzo delle fotografie pubblicate senza esplicita autorizzazione da parte dell'autore.
Per quanto riguarda i contenuti testuali, è possibile l'utilizzo per fini non commerciali a patto di citare correttamente il nome dell'autore e la fonte, con link al post utilizzato.
____
Il blog non rappresenta una testata giornalistica,
in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai
sensi della legge n°62 del 7/3/2001

 

Facebook Updates

Twitter Updates

Benvenuti su laboratorionapoletano.com

laboratorionapoletano.com è un urban blog di approfondimento su Napoli e la napoletanità, con interventi riguardanti eventi, politica, itinerari turistici, fotografia,segnalazione di disservizi e problematiche da risolvere.
Questo blog è stato visitato da oltre 300.000 persone fra il 2011 e il 2013.