L'isola pedonale che non c'è in pieno centro di Napoli: via Guantai Nuovi invasa dalle auto di polizia e comuni cittadini


via Guantai Nuovi a Napoli - 30 agosto 2010
A distanza di alcune settimane dall'ultimo post in cui si denunciava lo stato assurdamente vergognoso in cui vessa la recente area pedonale di via Guantai Nuovi e via Cervantes, in piena city di Napoli, fra la Questura e Palazzo San Giacomo (il comune),  nulla è cambiato e le automobili invadono ancora aree destinate ai pedoni. Quel che turba maggiormente è che buona parte della autovetture sono mezzi della polizia, nonostante non vi sia alcuna striscia gialla e nonostante il ben esposto ed inequivocabile cartello.  E' un vero peccato che i turisti ed i cittadini debbano assistere ad uno spettacolo così deprimente, sopratutto alla luce delle tante discussioni innescate dal Corriere del Mezzogiorno sui piccoli problemi da risolvere per migliorare la qualità della vita: il sondaggio aperto dal sito del quotidiano denota che i cittadini siano molto interessati al rispetto delle isole pedonali (17% circa delle preferenze, in  seconda posizione su dieci possibilità di scelta).  Se però nemmeno i tutori della legge rispettano le aree pedonali, come si può immaginare che i cittadini lo facciano?  Qualora al contrario non si tratti di una cattiva abitudine ma di una necessità dovuta all'assenza di posti auto, perchè non segnalare attraverso apposite strisce i posti riservati alle forze dell'ordine? Almeno un turista di passaggio eviterebbe di scattare una fotografia che male ci rappresenta nel mondo e dimostra - così come è oggi - che a Napoli nessuno rispetta i divieti, nè cittadini, nè forze di polizia.

Ps
In merito a questa vicenda è stata pubblicata anche una lettera del sottoscritto sul Corriere del Mezzogiorno:

Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Voiello ed il pesce azzurro: incontro culinario a Pozzuoli il 6 settembre 2010


fondale di Cala di Puolo - Massa Lubrense
La famosa azienda alimentare Voiello, specializzata nella produzione di pasta  e che fa parte da decenni oramai del gruppo Barilla, ha organizzato un interessante incontro incentrato sul pesce azzurro.  Durante la serata saranno illustrate le proprietà e le caratteristiche di questo patrimonio dei nostri mari e sarà mostrato da chef della Voiello l'ampio utilizzo che se ne può fare in cucina.  Sono considerati pesci azzurri (qui per approfondimento su wikipedia) le alici, le sardine, gli sgombri, le aguglie e tante altre specie normalmente considerate "povere" del mare Mediterraneo.

La serata si svolgerà, a partire dalle 19:00, presso un ristorante di Pozzuoli e terminerà intorno alle 23.00.
La partecipazione è gratuita ma limitata ad un numero ristretto di partecipanti. Chiunque sia interessato a partecipare, qualora vi sia disponibilità di posto, può recarsi sul sito del magazine Piacere Vero della Voiello e compilare l'apposito form.


Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Letters to Juliet: scheda, recensione e trama del film con Vanessa Redgrave, Amanda Seyfried e Franco Nero


Scheda del film:
Letters to Juliet (Letters to Juliet, Usa, 2010) 
regia di Gary Winick;
principali interpreti: Amanda Seyfried, Vanessa Redgrave, Christopher Egan, Gael Garcia Bernal,  Luisa Ranieri, Milena Vukotic, Lidia Biondi, Marina Massironi, Franco Nero, Valentina Cervi.
Produzione: Applehead Pictures, Summit Entertainment
Tratto dal romanzo  tratto dal romanzo Lettere a Giulietta di Lise e Ceil Friedman
Incasso USA:  superiore a 50 milioni

Uscito nelle sale cinematografiche italiane il 25 agosto 2010, Letters to Juliet è una commedia sentimentale ambientata in buona parte nella verde Toscana ed a Verona. Il regista Gary Winick con questa commedia leggera riesce a non far annoiare ad a distrarre il pubblico con una storia d'amore adatta a  tutte le età e con lo sfondo delle campagne toscane e della bella città di Verona....
continua a leggere la recensione sul mio blog di cinema: Laboratorio di cinema: recensioni ed altro
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Scatti d'Estate: libellula


Uno dei più recenti incontri ravvicinati che il sottoscritto ha avuto è stato con una stupenda libellula, che qualche giorno fa ha deciso di concedersi un momento di riposo proprio dinanzi alla sedia a sdraio sulla quale pigramente giacevo.  Sinceramente ritenevo che più che di riposo momentaneo si trattasse di riposo definitivo, ma alcuni minuti dopo lo scatto non ho più trovato questo incredibile insetto, volato via o più probabilmente divenuto fugace pasto di qualche merlo. 
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Un anno di blog, un anno di Napoli, di fotografie, di cinema...


Mai avrei pensato, all'atto di scrivere il primo scarno intervento su questo blog oramai 12 mesi fa, che sarebbero seguiti oltre 250 post riguardanti sopratutto la città di Napoli, con le sue meraviglie, i suoi problemi piccoli e grandi e le tante immagini di una metropoli unica al mondo. Mai avrei immaginato che dalla prima sintetica recensione di film in programmazione nelle sale cinematografiche ne sarebbe scaturita una sezione molto visitata prima (il record di click spetta tuttora alla recensione del film "Il concerto", letto da oltre 3000 persone) ed un intero blog che in poco più di tre mesi si è ritrovato fra i migliori blog di cinema in Italia poi.  Se durante i primi mesi di rodaggio gran parte delle (poche) visite giornaliere proveniva dagli amici che giungevano ai post attraverso facebook o skype ed il tono di molti post era fin troppo personale (qui il saluto al mio cane Max partito per altre praterie nel novembre 2009) oramai da diversi mesi ben oltre il 50% dei contatti proviene dai motori di ricerca, grazie sopratutto alla scelta di cercare notizie riguardanti Napoli e dintorni che non siano state molto pubblicizzate, di approfondire tematiche non sempre da prima pagina riguardanti le bellezze della propria città e della penisola sorrentina, di evidenziare problemi  delle singole municipalità che forse sembrano troppo piccoli, ancorchè importanti, per essere trattati dai giornali locali.  Il record insuperato da diversi mesi e secondo il sottoscritto insuperabile perchè avvenuto in modo quasi inspiegabile, è di oltre 720 visite giornaliere ottenuto il 28 ed il 29 marzo grazie ad alcuni interventi riguardanti valutazioni sull'esito delle elezioni regionali in Campania.  Per quanto riguarda le sezioni, ancor prima che blogger desse la possibilità ai propri utenti di utilizzare pagine statiche, già da fine novembre è iniziata la pubblicazione di miniguide riguardanti sia le spiagge e località della penisola sorrentina, che itinerari e percorsi turistici ben dettagliati da fotografie e link a wikipedia riguardanti passeggiate da effettuare nella città di Napoli, alla riscoperta di monumenti dimenticati, come le terme di via Terracina, od alcuni palazzi storici dei Banchi Nuovi,  o alla ricerca di maggiori informazioni di quelle normalmente reperibili in rete riguardanti percorsi comunemente presenti negli itinerari turistici della città di Napoli ( via Toledo, il lungomare, via Medina).  La necessità di segnalare situazioni di degrado ha portato alla pubblicazione di interventi riguardanti alcuni annosi problemi "minori" di Napoli, quali la lentezza nel raccogliere i rifiuti in alcuni vicoli della città, seppur centrali, oppure la noncuranza nel parcheggiare in aree pedonali dedicate ai turisti ed ai napoletani.  Gli interventi riguardanti le diverse aree verdi napoletane (villa comunale, parco virgiliano, parco del poggio etc.)  ed i tre interventi riguardanti lo stato attuale dello zoo di Napoli sono stati  apprezzati e premiati da un buon numero di lettori.  I diversi approfondimenti riguardanti l'importanza del settore crocieristico per la città di Napoli hanno portato ad alcuni interventi strettamente collegati al mondo delle crociere, con  la partecipazione a conferenze stampa a bordo della MSC Fantasia.  Con l'approssimarsi dell'estate, i bollettini periodici sullo stato delle acque di balneazione a Napoli e dintorni, con i link ai siti istituzionali che riportavano i risultati delle analisi effettuate a mare e con le fotografie scattate sott'acqua in diverse località costiere della penisola sorrentina, sono stati molto seguiti, a tal punto da spingere lettori a segnalare eventuali situazioni di mare sporco in zone altrimenti molto belle.  Sempre con la bella stagione, invece di discutere di normative antiquinamento, si è scelto di suggerire ai lettori abituali ed ai tanti che si son trovati per caso a passar da queste parti quali eventi, quali sagre, quali concerti gratuiti o meno siano stati organizzati a Napoli e dintorni, con particolare attenzione a quanto accadeva in penisola sorrentina.  Con il rientro in città della stragrande maggioranza dei napoletani e con l'avvicinarsi del rinnovo delle principali cariche politiche cittadine, il laboratorio politico tornerà ad assumere importanza nel tentativo - spero non vano - che anche attraverso un blog possa essere possibile proporre ai futuri candidati consiglieri di municipalità e del comune programmi semplici per migliorare la qualità della vita di noi cittadini.
Al momento non so quale direzione prenderà questo blog nel suo secondo anno di vita, quel che è certo è che continuerà ad essere un laboratorio di idee e che continuerà ad essere incentrato sopratutto su Napoli e la napoletanità e che continueranno ad essere pubblicate fotografie scattate dal sottoscritto in città e dovunque capiti. 

Grazie a tutti per avermi aiutato ad arrivare fino a raggiungere l'obiettivo di riuscire a portare avanti questo progetto per almeno un anno. Grazie ai 160 amici che sono iscritti alla pagina fan su facebook ed a quanti mi inviano consigli su cosa pubblicare.
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

L'apprendista stregone: recensione, trama e scheda del film Disney con Nicolas Cage



Scheda del film:
L’Apprendista Stregone (The Sorcerer’s Apprentice, Usa, 2010) 
regia di Jon Turteltaub;
principali interpreti: Nicolas Cage, Jay Baruchel, Alfred Molina, Monica Bellucci, Teresa Palmer, Toby Kebbell 
Produzione: Walt Disney Pictures, Jerry Bruckheimer Films

Uscito nelle sale cinematografiche italiane il 16 agosto, coprodotto dalla Disney e dalla Jerry Bruckheimer Films, L'apprendista stregone è una commedia fantasy liberamente ispirata all'omonimo capolavoro dell'animazione presente nel classico Disney del 1940 Fantasia.  Pur essendo presenti diversi spunti interessanti ed alcune scene ben costruite  

Continua a leggere la recensione e la trama sul mio blog di cinema (laboratorio di cinema: recensioni ed altro).

Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Rientro in città: multe raddoppiate per chi viola la ztl anti inquinamento e cantieri in dirittura di arrivo


Se la città fino a qualche giorno fa appariva semivuota, con buona parte dei negozi chiusi per ferie e numerosi turisti in uniforme di ordinanza (pantaloncini corti, t-shirt e cartina alla mano) impegnati nel cercare di localizzare le tante meraviglie della città di Napoli nonostante la cronica assenza di una segnaletica efficiente, con il primo lunedì di rientro al lavoro per buona parte dei cittadini è necessario riprendere ad affrontare i "soliti" problemi e le "solite" tematiche, abbandonando gli argomenti estivi (mare, sagre, feste di paese etc.). 

Per quanto riguarda il problema "traffico", va scritto che almeno fino a fine settembre è stata prorogata la zona a traffico limitato (ztl) sull'intero territorio della città di Napoli dalle 7.30 alle 10.30 nei giorni dispari, come già scritto qualche settimana or sono. La grande novità per quanti rientrano è che, con l'entrata in vigore del nuovo codice della strada, chi sarà "pizzicato" a circolare con autoveicoli non euro IV, non appartenendo a nessuna delle deroghe presenti nel dispositivo (auto euro 2 ed euro 3 in car pooling (almeno tre in auto),  motoveicoli a 4 tempi, etc. etc.) pagherà una multa doppia rispetto a quella prevista prima delle ferie estive (minimo 155 euro) ed il nominativo del conducente entrerà in un database di tutti i trasgressori di questa determinata norma anti-inquinamento: alla seconda multa in due anni scatterà anche la sospensione della patente da quindici a trenta giorni.

Per quanto riguarda l'annoso problema dei tantissimi cantieri presenti, va ricordato che i lavori della metropolitana linea 1 di piazza Bovio (piazza Borsa) sono in fase di ultimazione e che, salvo ripensamente dell'ultima ora, gira voce fra i negozianti della zona che entro fine ottobre la piazza sarà restituita nuovamente ai napoletani, con ampi marciapiedi e la chiusura al traffico di almeno due vie parallele, per creare una piacevole area pedonale in pieno centro città. La piazza pertanto non tornerà crocevia di migliaia di macchine come era un tempo ma le carreggiate saranno ristrette a quelle attualmente presenti e buona parte della piazza sarà pedonalizzata.
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Mare pulito a Massa Lubrense: Cala di Puolo nella terza decade di agosto


sciarrano - Cala di Puolo - agosto 2010
Nonostante siano ancora tantissime le imbarcazioni che affollano il mare al largo della penisola sorrentina, da alcuni giorni sembra che le correnti fredde di fine agosto stiano lentamente riportando la qualità anche superficiale delle acque allo status quo precedente le due settimane appena trascorse. Il crollo della temperatura dell'acqua al largo di Cala di Puolo ha riportato limpidezza e trasparenze che i bagnanti mordi e fuggi di ferragosto non hanno potuto apprezzare.  Basta una maschera per ammirare, senza bombole e senza pinne, una varietà di pesci inimmaginabile considerato che ci si trova a pochi metri da una spiaggia affollatissima: donzelle, donzelle pavonine, sciarrani, piccole cernie, stelle marine, castagnole, salpe, saraghi, occhiate, murene, bavose di diversi colori e tipi, molluschi e granchi sono facilmente individuabili senza dover scendere oltre i quattro metri di profondità.
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Tramonto dietro Ischia da Massa Lubrense - buon Ferragosto


Tramonto dietro Ischia - visto da Massa Lubrense (fraz. Casa)

Approfitto degli ultimi minuti di questo 15 agosto per augurare a tutti i lettori del blog un buon Ferragosto, nella speranza che, nonostante il periodo di crisi economica, politica e morale in cui ci troviamo, chiunque sia passato da queste parti, volontariamente o per puro caso, abbia od abbia avuto la possibilità di godere dei meritati giorni di vacanza e ferie dal solito tran tran e dalla vita quotidiana, giorni fondamentali per ricaricare le batterie e ripartire al rientro con caparbietà e forza verso nuovi obiettivi e nuovi orizzonti. 

Approfitto di questo post per ringraziare i lettori in quanto il laboratorio napoletano di Fabrizio Reale ha superato le 20.000 visite e le 30.000 pagine visitate in questi sette mesi e mezzo del 2010 e continua a scalare la classifica generale dei blog italiani stilata da wikio.it, attestandosi in prossimità della top1000 (1029ma posizione, risultato ancora più interessante per il sottoscritto, tenendo conto che il blog di cinema derivato dalla sezione cinema di questo blog è in poche settimane arrivato fra i primi dieci blog di cinema in Italia e che il blog "tecnico" dedicato al mondo di ingegneria, dei motori, dell'energia e della ricerca, si è attestato intorno alla 1600ma posizione in classifica generale).
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Mare pulito e sporcizia superficiale a Massa Lubrense: basterebbe qualche spazzamare in azione


stella marina e riccio - Cala di Puolo agosto 2010

Il mare di agosto è strano, si alternano, nell'arco della stessa giornata,  momenti in cui si tende quasi ad inveire contro i natanti troppo vicini alla costa e contro ipotetici inquinatori notturni, a causa di chiazze di sporcizia superficiale ad altri in cui è possibile fare un bagno in acque chiare, limpide e popolate da numerosi pesci.  Bagnarsi a Massa Lubrense nelle settimane centrali di agosto è un terno al lotto: in base all'orario si può ammirare un mare pulito ed attraente o rifuggire le ondea causa dell'immondizia superficiale.  Non so bene quali siano le cause di tale sporcizia, se qualche scarico sottodimensionato per poter gestire l'incrementata popolazione di agosto o la cattiva abitudine di chi possiede barche e natanti, pur essendo magari nullatenente o poco più per il fisco, di gettare i rifiuti in mare vicino costa invece che smaltirli come previsto da legge, quel che è certo è che basta immergersi a un metro di profondità per notare come il mare sia limpido e come non vi sia traccia di rifiuti sott'acqua.  Lo stato del mare di Massa Lubrense è fondamentalmente buono, quel che rovina i bagni di chi solo ad agosto può godere di qualche giorno di ferie potrebbe essere eliminato con pochi, assennati gesti. 
Non capisco come mai non vi sia mai uno spazzamare in azione, eppure quindici - venti anni fa fa erano diverse le barche addette a ripulire il mare dai rifiuti superficiali in azione fra Sorrento e Massa Lubrense... con poche barche sarebbe possibile evitare un danno di immagine notevole. 
Al contempo, accanto all'azione di queste barche spazzine, sarebbe importante che la capitaneria di porto e chi ha compito di sorveglianza del mare agisse in maniera più consistente nel punire i tanti "barcaioli della domenica" che violano la legge attraccando in prossimità di spiagge e lidi senza rispettare i limiti di distanza dalla costa.
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Eventi e sagre in penisola sorrentina: Sagra della Melanzana a Marina della Lobra e rassegna Terre,acqua Fuoco a Maiano


Arenile di Marina della Lobra - sede della sagra della melanzana

Sono diverse le iniziative, le sagre, gli eventi organizzati in penisola sorrentina nella seconda metà del mese di agosto. Oltre a quanto già segnalato in passato, nelle prossime settimane, prima della fine dell'estate, saranno numerosi i momenti dedicati alla gastronomia, ai prodotti tipici locali ed alla musica.

16 agosto 2010 - Massa Lubrense
Sagra della melanzana organizzata dalle ore 21.00 sull'arenile di Marina della Lobra.

19-20-2-22 agosto - Sant'Agnello (Borgo di Maiano)
Festa di San Rocco IV Edizione Terre, Acqua e Fuoco.
Giunta alla quarta edizione, questa manifestazione tende a far riscoprire il fascino del passato, delle tradizioni e dei profumi dell'antico borgo di Maiano.  Saranno diversi gli artisti ceramisti provenienti da diverse parti d'Italia (Gualdo Tadino è il comune ospite di questa edizione) e numerose le iniziative musicali, momenti di gastronomia e dibattiti culturali.  Sono previsti alcuni concerti al termine di ogni giornata: si esibiranno nell'ordine "I Tempo" (19 agosto ore 21.30), Diego Moreno (20 agosto), Luca Sepe ( 21 agosto ore 21.30) e chiuderà la manifestazione una performance di Peppe Barra, il 22 agosto alle 21.30.
Per il programma completo clicca qui.  Per quanti non sappiano dove si trova il borgo di Maiano:
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Mare sporco a Massa Lubrense... foto e lettera di una lettrice


Cala di Mitigliano - Massa Lubrense - 7 agosto 2010 (fotografia di Michela A.)

A poche ore di distanza dall'ultimo post riguardante il mare in penisola sorrentina, con fotografie di bei fondali e mare limpido, devo segnalare  come nei giorni scorsi il mare in diverse località della penisola sorrentina, Massa Lubrense compresa, fosse in condizioni inaccettabili, con chiazze di schiuma e rifiuti galleggianti.   Ieri mattina l'intera Cala di Puolo era ricoperta di immondizia e schiuma bianca e giallastra e nei giorni scorsi, come testimoniato dalle fotografie di una lettrice del blog e dalla lettera che segue, anche la poco accessibile e meno turistica cala di Mitigliano era in parte invasa da chiazze di sporcizia.  Per quanto riguarda il mare davanti marina del Cantone, ancora nel territorio di Massa Lubrense, fortunatamente pare che sia stato anche nei giorni scorsi abbastanza limpido come nelle settimane precedenti.  Di seguito è riportata la mail ricevuta da una lettrice del blog, che ha denunciato anche al WWF ed all'Ente che gestisce l'area marina protetta di Punta Campanella quanto visto.  Per motivi di privacy non ho pubblicato il cognome della lettrice. 


Cala di Mitigliano - foto di Michela A.
Salve,
sono Michela, una ragazza di 26 anni che come tanti coetanei ama il mare e le avventure. In modo particolare con il mio fidanzato amiamo fare "escursioni amatoriali": ci incuriosisce un posto, raccogliamo informazioni utili, cerchiamo tutti i possibili modi per raggiungerlo senza utilizzare l'automobile e, una volta organizzato il tutto, si parte.Quest'estate ci siamo imbattuti nelle sconfinate bellezze della nostra regione: la Campania.E' indescrivibile quanto sia ricca e, allo stesso tempo, è disarmante quanto sia derubata delle sue bellezze. Le foto che ho allegato sono state scattate ieri, 7 agosto 2010, in quello che viene definito il posto più bello della Penisola Sorrentina: la Cala di Mitigliano. Ci siamo innamorati di quello che viene descritto come un posto fantastico,incontaminato, angusto ( per certi versi) ovvero "La piccola spiaggia di sassi si è formata recentemente e attualmente grazie alla sua posizione incantevole di fronte all'isola di Capri ed alle sue acque limpide e cristalline rappresenta una delle più belle insenature di tutta la costa lubrense." Dalle foto si evince bene che di acque cristalline non se ne vede neppure l'ombra anzi con il passare del tempo le chiazze sono diventate sempre più grosse, disarmanti e disgustose.Dove sono gli enti del Parco dei Monti Lattari e della Riserva Marina di Punta Campanella? Dove sono coloro che hanno assegnato le Bandiere blu 2010? Con che criteri sono state assegnate queste bandiere? Non credo sia, questo della Cala, un caso sporadico dovuto al mare agitato ed alle barche che entrano nell'insenatura e si avvicinano fin troppo alla spiaggia ( visto che non ci sono controlli di nessun genere ), qualche settimana fa ci siamo recati a Nerano e nonostante il mare pulitissimo e limpidissimo si evincevano chiazze sporche e maleodoranti sull'estremità sinistra della baia ... E' ben noto che la penisola sorrentina abbia da anni problemi legati all'inquinamento,è noto, anche , che sia in possesso di uno spazzamare ( non credo sia stato mai usato), ma allo stesso tempo sappiamo tutti molto bene che è meta indiscussa ed irresistibile del turismo mondiale.Allora mi chiedo: fin quando durerà tutto ciò? Mi sono messa io stessa nei panni di un turista, ho calzato scarponcini,munita di cartine e tanta voglia di avventura ho preferito scoprire le bellezze della mia terra prima che quelle di luoghi lontani, ma con grande rammarico, tristezza e TANTISSIMA rabbia mi sono resa conto che siamo senza nessuna speranza: io, come tanti altri turisti ( che a loro volta tornati a casa sconsiglieranno altri ipotetici turisti) ho visto con i miei occhi un mare, che dovrebbe essere alla pari con quello dei caraibi, divenuto un chiazza marrone su cui galleggia di tutto. Nel vederlo mi è sorto spontaneo chiedermi come potessero essere affascinati dalla bellezza della grotta di Mitigliano ( in cui galleggiavano mozziconi a volontà, assorbenti, deodoranti ecc ecc ) chi l'ha vista anni fa, quando ancora l'uomo era amante rispettoso della natura. Cosa lasceremo alle generazioni future? Io appena 26enne non ho avuto la possibilità di godere di bellezze indescrivibili, cosa vedranno i miei figli? Un mare tutto marrone? ... Sarebbe un grave sconfitta ed una grande desolazione. PROTEGGIAMO IL NOSTRO MARE PER LE GENERAZIONI FUTURE PERCHè POSSANO ESSERE MIGLIORI DEI LORO PADRI!!

Mi scuso per la lunghezza di questa mail, ma sono veramente indignata e senza parole. Adoro la mia terra, ero consapevole delle sua innumerevoli bellezze, ma non avrei mai creduto di dover scoprire tanta incuria.

Cordiali saluti.

Michela
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Mare pulito e mare sporco Napoli e provincia - mappa balneabilità agosto 2010


bavosa - cala di Puolo - agosto 2010
Terminata l'emergenza legata alla mucillagine, grazie sopratutto a diversi temporali estivi, è il momento di fornire ulteriori informazioni riguardanti lo stato delle acque di balneazione di Napoli e provincia.  Alcuni giorni or sono, a fine luglio, la goletta verde di Legambiente ha effettuato diversi rilievi in numerosi punti critici del litorale napoletano.  I risultati sono stati pubblicati sul sito di Legambiente e dai comunicati stampa riguardanti i prelievi nel golfo di Napoli ed il numero di vele assegnate per la  Guida Blu 2010, appare evidente che sono da una parte preoccupanti, per quanto riguarda le numerose zone già note in cui il mare è fortemente inquinato e la balneazione è vietata, ed al contempo confortanti per quanto riguarda le numerose "vele" assegnate a diverse località balneari campane, sopratutto in provincia di Salerno (cinque vele a Pollica-Acciaroli Pioppi e quattro stelle a Centola-Palinuro e Pisciotta).

In provincia di Napoli le località che possono vantare "tre vele" sono Massa Lubrense (insignita anche della bandiera blu FEE 2010) , Anacapri e Capri, mentre si fermano a due vele Vico Equense, Procida, Ischia e Sorrento. 
Per una volta, confrontando i dati ARPA Campania e Goletta Verde, sembra che non ci siano località in cui emergano notevoli differenze fra i risultati dei prelievi ufficiali e quelli di Legambiente: le aree indicate come inquinate dall'ARPA lo sono anche per Goletta Verde e non vi sono località in provincia di Napoli in cui ci sono grosse discrepanze, anche se il comunicato di Legambiente è fortemente critico sulla riapertura di diversi tratti di costa dichiarati "temporaneamente vietati".  Va però segnalato che i prelievi ARPA effettuati in quei tratti costieri non hanno rilevato presenza di agenti inquinanti nè in aprile nè in maggio.

Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Sagra del fiordilatte a Schiazzano, mostra antiquariato a Sorrento, concerto di san Lorenzo ed altro ancora


Volendo continuare a fornire informazioni riguardanti le tante feste di paese e sagre che animano la penisola sorrentina in Estate, non posso non citare la "sagra del fiordilatte" organizzata in occasione della festa del SS. Salvatore nella frazione di Schiazzano (Massa Lubrense) per i giorni 5, 6 e 7 agosto.

Sempre per il weekend del 7 ed 8 agosto è stata organizzata a Sorrento, nella da poco ristrutturata piazza Veniero, la prima mostra "Antiquaria" con esposizione di mobili ed oggetti di collezionismo provenienti da diversi antiquari ed artigiani della zona. Orario apertura dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 17,00 alle 24,00.

Prosegue fino al 25 agosto la oramai tradizionale iniziativa "Aperti per ferie" organizzata nella frazione di Casarlano sulle colline di Sorrento. Come già visto negli anni passati le serate organizzate in prossimità della chiesa della località uniscono gastronomia a musica, teatro e balli. 

Per la notte di San Lorenzo (10 agosto) è prevista un concerto gratuito nella ritrovata cornice del Bastione di Parsano e delle antiche mura di Sorrento: sarà possibile ammirare le stelle cadenti ascoltando i capolavori della musica classica, da Pergolesi a Puccini. Il "Trio Resonare" accompagnerà l'evento con Gaetano Ambrosino al violino, Armando d'Esposito alla chitarra ed il Soprano Ilena Cafiero.



Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

TOP BLOG cinema agosto 2010: la classifica wikio.it dei principali blog di cinema italiani


Ne "Il laboratorio di cinema:recensioni ed altro" anche per il mese di agosto 2010 ho avuto l'opportunità di pubblicare in anteprima la classifica TOP BLOG wikio.it relativa ai blog di cinema. Essendo questo un post puramente autocelebrativo, segnalo la presenza del mio blog dedicato al cinema, nato appena due mesi e mezzo fa, in decima posizione in questa speciale ed interessante classifica riguardante i blog cinefili più importanti.

Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

Il parco del Poggio: il più recente dei parchi di Napoli


Parco del Poggio durante la rassegna Accordi@disaccordi
In piena area residenziale dei Colli Aminei, il parco del Poggio è il più recente dei parchi urbani della città di Napoli. Progettato dalla giunta del sindaco Bassolino, il parco del Poggio rappresenta uno degli investimenti urbanistici più interessanti degli ultimi anni in quanto in una cava di tufo abbandonata, utilizzata per costruire diversi complessi residenziali negli anni '50 e '60,  è stato realizzato un ampio parco con diverse aree verdi, uno spazio dedicato ai giochi per bambini, un lago artificiale ed un'arena che può ospitare fino a 600 persone, utilizzata oramai da sette anni in estate per la  rassegna Accordi@disaccordi con la proiezione serale all'aperto  di film della passata stagione cinematografica grazie alla collocazione in pieno laghetto di un maxi schermo. L'accesso al parco, a onor del vero, è abbastanza nascosto, dato che si trova nel pieno di un'area piena di alti palazzi alla destra di viale dei Colli Aiminei, prima dell'incrocio con via Nicolardi ed in assenza di una segnaletica degna di tal nome è facile non indovinare subito dove sia l'ingresso.  Trattandosi di una ex-cava di tufo, il parco occupa un ampio slargo che segue il pendio in discesa. La passeggiata sotto il pergolato è piacevole. I divieti di calpestare le aiutole sono rispettati dato che risultano verdi e ben tenute e le due aree "calpestabili" risultano così essere un prato parzialmente in ombra grazie alla presenza di alti pini e l'area occupata dai giochi dei bambini, purtroppo posizionata nella zona di maggiore esposizione al sole di tutto il parco e pertanto meno utilizzabile di quanto si voglia in estate.Il belvedere in fondo alla discesa è in una posizione ottima per ammirare il panorama della città di Napoli dall'alto, dominare la reggia di Capodimonte, la bella basilica della Madonna del Buon Consiglio a Capodimonte, il Vesuvio, l'area portuale ed il centro antico della città fino alla collina del Vomero.

Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

cinema all'aperto a Napoli: in Villa comunale Cineville Partenope


E' iniziata ieri e proseguirà fino a fine mese, eccezion fatta per la settimana centrale di agosto, la rassegna "Cineville Partenope" organizzata in villa Comunale di Napoli dalla Ravello Srl.  Si tratta della seconda rassegna cinematografica all'aperto organizzata in città per il mese di agosto in un parco pubblico. A differenza però di Accordi@disaccordi realizzata all'interno del parco del Poggio, questa iniziativa ha la peculiarità di prevedere l'ingresso gratuito per quanti vogliano partecipare.
Il programma dell'iniziativa, disponibile sul sito web del comune di Napoli, è di seguito riportato. Anche in questo caso, come già accaduto per la pubblicazione del programma di Accordi@disaccordi, laddove possibile sono stati inseriti link a recensioni presenti su diversi blog cinefili.


Domenica 1 agosto
Oggi sposi
(Italia, 118’) di Luca Lucini. Con Luca Argentero, Michele Placido, Carolina Crescentini
Lunedì 2 agosto
City Island
(Usa, 104’) di Raymond De Felitta. Con Andy Garcia, Alan Arkin, Julianna Margulies
Martedì 3 agosto
Diverso da chi
(Italia, 102’) di Umberto Carteni. Con Claudia Gerini, Luca Argentero, Filippo Nigro
Mercoledì 4 agosto
Dieci inverni
(Italia – Russia, 99’) di Valerio Mieli. Con Luca Avagliano, Isabella Ragonese
Giovedì 5 agosto
Le avventure del Topino Desperaux
(Regno Unito – Usa, 100’) di Sam Fell, Robert Stevenhagen
Venerdì 6 agosto
La vita è una cosa meravigliosa
(Italia, 103’) di Carlo Vanzina. Con Vincenzo Salemme, Enrico Brignano, Gigi Proietti
Sabato 7 agosto
Il giardino dei limoni
(Israele – Germania – Francia, 106’) di Eran Riklis. Con Hiam Abbass, Doron Tavory
Mercoledì 18 agosto
Cado dalle nubi
(Italia, 114’) di Gennaro Nunziante. Con Checco Zalone, Fabio Troiano, Raul Cremona
Giovedì 19 agosto
Non è ancora domani – La pivellina
(Italia – Austria, 100’) di Tizza Covi, Rainer Frimmel. Con Patrizia Gerardi, Walter Saabel
Venerdì 20 agosto
Fame - Saranno famosi
(Usa, 120’) di Kevin Tancharoen. Con Naturi Naughton, Collins Pennie, Kay Panabaker
Sabato 21 agosto
L’ultimo Pulcinella
(Italia, 89’) di Maurizio Scaparro. Con Massimo Ranieri, Valeria Cavalli, Adriana Asti
Domenica 22 agosto
La valigia sul letto
(Italia, 103’) di Eduardo Tartaglia. Con Eduardo Tartaglia, Biagio Izzo, Maurizio Casagrande
Lunedì 23 agosto
Tra le nuvole
(Usa, 109’) di Jason Reitman. Con George Clooney, Vera Farmiga, Danny McBride
Martedì 24 agosto
L’ospite inatteso
(Usa, 103') di Thomas McCarthy. Con Hiam Abbass, Amir Arison, Danai Jekesai Gurira
Mercoledì 25 agosto
Le mie grosse grasse vacanze greche
(Usa – Spagna, 95’) di Donald Petrie. Con Nia Vardalos, Richard Dreyfuss
Giovedì 26 agosto
Ricky – Una storia d’amore e libertà
(Francia – Italia, 100’) di François Ozon. Con Alexandra Lamy, Sergi López
Venerdì 27 agosto
Welcome
(Francia, 110’) di Philippe Lioret. Con Vincent Lindon, Firat Ayverdi, Audrey Dana
Sabato 28 agosto
Il falsario – Operazione Bernhard
(Austria – Germania, 98’) di Stefan Ruzowitzky. Con Karl Markovics, August Diehl
Domenica 29 agosto
Monsieur Batignol
(Francia, 100’) di Gerard Jugnot. Con Gérard Jugnot, Michèle Garcia, Jules Sitruk
Lunedì 30 agosto
L’uomo che verrà
(Italia, 117’) di Giorgio Diritti. Con Claudio Casadio, Maya Sansa, Alba Rohrwacher


Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

The losers: recensione e trama del film con Zoe Saldana



Che "The Losers" sia basato su un fumetto della DC comics palesemente ispirato sia alla serie tv A-Team che a Mission:Impossible è una necessaria premessa per chi si accinga a scrivere la recensione di questo film uscito nelle sale italiane venerdì 23 luglio e che ha incassato al momento davvero pochi euro nonostante la presenza nel cast della bella Zoe Saldana, finalmente in veste umana dopo due importanti apparizioni come aliena sia in Avatar che in Star Trek: il futuro ha inizio.

Continua a leggere la recensione su "laboratorio di cinema: recensioni ed altro"
Fabrizio Reale Web Developer

Napoletano, ingegnere, ricercatore, blogger, fotografo... che altro?

©2009-2014 Fabrizio Reale
I testi e le immagini pubblicati sul sito, salvo dove espressamente indicato, sono di proprietà dell'autore del blog. Tutti i diritti sono riservati.
E' vietato l'utilizzo delle fotografie pubblicate senza esplicita autorizzazione da parte dell'autore.
Per quanto riguarda i contenuti testuali, è possibile l'utilizzo per fini non commerciali a patto di citare correttamente il nome dell'autore e la fonte, con link al post utilizzato.
____
Il blog non rappresenta una testata giornalistica,
in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai
sensi della legge n°62 del 7/3/2001