Referendum: Io vado a votare, passaparola - i motivi di quattro SI


Domenica 12 e lunedì 13 giugno 2011 gli italiani saranno chiamati, in molti casi per la terza volta nel giro di poche settimane, al voto per decidere attraverso lo strumento del referendum sull'abrogazione di quattro leggi promulgate dal governo riguardanti il ritorno all'energia nucleare, la privatizzazione dell'acqua ed il legittimo impedimento del presidente del consiglio e dei ministri.  Questo blog aderisce alla campagna "IO VADO A VOTARE: PASSAPAROLA" lanciata da La Repubblica  in quanto l'autore, oltre a ritenere il voto un diritto/dovere fondamentale e il referendum la massima espressione democratica di cui si dispone, è fermamente convinto della necessità di abrogare le quattro leggi per cui si è chiamati a votare.  In particolare, per quanto riguarda il quesito sull'abrogazione delle norme sulla costruzione di impianti nucleari sul territorio italiano, un'ampia motivazione tecnico-sociale-economica sul SI al referendum contro il nucleare è già stata fornita sul blog "quelli di ingegneria meccanica".  Per quanto riguarda invece i quesiti sull'acqua pubblica e quello sul legittimo impedimento, si rimanda alle spiegazioni pubblicate dai comitati referendari (acqua e legittimo impedimento.  Da segnalare che, mai come in questo caso, tutti i partiti hanno dato indicazioni di voto specifiche pur cercando di non politicizzare in alcun modo i quattro quesiti referendari per evitare di trasformarli in un referendum pro o contro Berlusconi, allontanando, in tal modo, i tanti elettori del Pdl che sono contrari al nucleari o alla privatizzazione dell'acqua. L'indicazione di voto più curiosa è stata data dal Partito delle libertà, che ha dato "libertà di voto" sulla possibilità di abrogare leggi promulgate dal governo che è espressione in maggioranza proprio del Pdl.  Non dare un'indicazione di voto precisa corrisponde ad ammettere di aver promulgato leggi che vanno contro il proprio elettorato. 

2 commenti:

Cristina ha detto...

Si certo....si si si si....speriamo in una buona affluenza! Ciao Cri : )

Carlo ha detto...

andrò a votare per i 4 SI...

un caro saluto
Carlo

©2009-2016 Fabrizio Reale
I testi e le immagini pubblicati sul sito, salvo dove espressamente indicato, sono di proprietà dell'autore del blog. Tutti i diritti sono riservati.
E' vietato l'utilizzo delle fotografie pubblicate senza esplicita autorizzazione da parte dell'autore.
Per quanto riguarda i contenuti testuali, è possibile l'utilizzo per fini non commerciali a patto di citare correttamente il nome dell'autore e la fonte, con link al post utilizzato.
____
Il blog non rappresenta una testata giornalistica,
in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai
sensi della legge n°62 del 7/3/2001