Mare inquinato e sporco a Sorrento di domenica: quel che non vorremmo vedere

mare sporco a Sorrento - marina piccola (luglio 2010)
E' un peccato che l'immagine di una delle perle del turismo italiano, Sorrento, invasa ieri come in altri giorni di inizio estate da turisti tedeschi, inglesi e di ogni nazionalità, debba essere rovinata da situazioni come quella in fotografia.  Ampie e vaste chiazze di schiuma biancastra, probabilmente legate agli scarichi delle tante (troppe?) imbarcazioni che arrivano e partono dal porto di Sorrento nei caldi weekend estivi.  Il danno di immagine ed economico per gli antichi stabilimenti balneari di marina San Francesco, a ridosso dell'area portuale, è enorme, considerato che anche nei mesi passati diverse erano state le segnalazioni e gli allarmi lanciati dal WWF Penisola Sorrentina e che anche durante la scorsa estate ci furono fenomeni simili.  Sicuramente le correnti giocano un ruolo cardine nel creare situazioni come questa, al contempo sarebbe importante prevedere dei piani di gestione delle troppe imbarcazioni private e di trasporto passeggeri in modo tale da contenere l'inquinamento.   Maggiori controlli per quelle imbarcazioni che si avvicinano troppo alla costa ed una politica volta a ridurre il numero di natanti in circolazione piuttosto che incrementarlo potrebbero consentire un miglioramento della situazione con tempi e costi ridotti.
Purtroppo è necessario testimoniare anche situazioni negative, senza dimenticare però che nelle settimane passate sono state scattate e pubblicate su questo blog diverse immagini a testimonianza del fatto che in penisola sorrentina, sopratutto per quanto riguarda l'area di competenza di Massa Lubrense, il mare è pulito e ricco di fauna e flora marine.

2 commenti:

Claudio ha detto...

...ho assistito in diretta alle ore 20 circa del 7 luglio 2010, affacciandomi dalla località Marinella a S.Agnello,ad una vasta scia schiumosa APPARIRE in linea d'aria di fronte al capo di sorrento e distribuirsi verso est fino al comune di Piano di Sorrento ed oltre!!!
In mare non c'era NESSUNA imbarcazione. Il mare era calmissimo ed il vento, fatto salva una leggerissima brezza da ponente, era quasi inesistente!!!
Assieme a me anche altri testimoni...ho chiamato per dovere e senso civico prima il 112, che mi ha smistato ai Carabinieri di Sorrento che mi hanno detto cha avrebbero riferito alla Capitaneria di Sorrento, e poi al 1530, che mi ha smistato ad una utenza privata(???)...dopo poco mi hanno richiamato scusandosi per il disguido e riferendomi che mi avrebbe contattato la Capitaneria di Sorrento...cosa mai avvenuta!!!

Fabrizio Reale ha detto...

In base alla tua testimonianza si evince che queste scie non sono quindi legate alla presenza di barche ma a qualche scarico, abusivo o meno, in mare?

©2009-2016 Fabrizio Reale
I testi e le immagini pubblicati sul sito, salvo dove espressamente indicato, sono di proprietà dell'autore del blog. Tutti i diritti sono riservati.
E' vietato l'utilizzo delle fotografie pubblicate senza esplicita autorizzazione da parte dell'autore.
Per quanto riguarda i contenuti testuali, è possibile l'utilizzo per fini non commerciali a patto di citare correttamente il nome dell'autore e la fonte, con link al post utilizzato.
____
Il blog non rappresenta una testata giornalistica,
in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai
sensi della legge n°62 del 7/3/2001