Crociera della musica napoletana: presentata la quinta edizione

Un momento della conferenza di presentazione della quinta crociera della Musica Napoletana
Si riporta il comunicato riguardante la presentazione della quinta crociera della musica napoletana, che si terrà a bordo della MSC Orchestra e partirà da Napoli il 22 settembre 2012. L'artista di spicco di questa edizione sarà Sal da Vinci. A bordo della nave si esibiranno anche l’Ensemble Napulantica, Antonio Siano e Gianni Aversano.
Msc Orchestra a Napoli

PRESENTATA LA QUINTA EDIZIONE
DELLA CROCIERA DELLA MUSICA NAPOLETANA


PARTIRÀ IL 22 SETTEMBRE DA NAPOLI A BORDO DI MSC ORCHESTRA LA CROCIERA DEDICATA ALLA CANZONE PARTENOPEA: ARTISTA SAL DA VINCI


Napoli, 7 maggio 2012 - E’ stata presentata questa mattina a bordo di MSC Fantasia nel porto di Napoli, la Crociera della Musica Napoletana. I grandi eventi culturali sono sempre più uno strumento privilegiato di marketing territoriale per Napoli e la Campania e il progetto, ideato da Scoop Travel e arrivato quest’anno alla sua quinta edizione, ne è una preziosa testimonianza.
Si tratta, infatti, di un’iniziativa divenuta un appuntamento irrinunciabile per la cultura partenopea, come attestato dal suo inserimento nel calendario ufficiale degli eventi culturali cittadini patrocinati dal Comune di Napoli.

Ad impreziosire questa edizione, un cast artistico di assoluto livello, guidato da Sal da Vinci, figlio d’arte ed ambasciatore della napoletanità nel mondo, nato ed allevato nell’ambiente della canzone partenopea.
La crociera partirà a bordo di MSC Orchestra il 22 settembre 2012 per un viaggio di 8 giorni e 7 notti verso il Mediterraneo occidentale con tappe a Napoli, Livorno, Nizza, Valencia, Ibiza, Tunisi e Catania.
Nei saloni di MSC Orchestra si esibiranno l’Ensemble Napulantica, interprete dei classici napoletani nota per il forte coinvolgimento del pubblico durante i suoi spettacoli, Antonio Siano, allievo prediletto del Maestro Sergio Bruni, ed il poliedrico Gianni Aversano, eclettico macchiettista che vanta concerti in Vaticano e nei più importanti teatri europei.
Non solo canzone, ma uno sguardo di insieme su tutto ciò che costituisce l’espressione artistica partenopea: a rappresentare le arti figurative con una mostra estemporanea di pittura, gli artisti di Provoc’Arte coordinati da Enzo Ruju ed il Maestro Stefano Trapanese, specializzato nel riprodurre su tela i grandi del Seicento e Settecento. Per la scultura contemporanea ci saranno i lavori iperrealisti ispirati alle icone della napoletanità a cura del maestro Marco Abbamondi.
Un vero e proprio convegno sull’artisticità napoletana, che troverà la sua massima espressione nelle conversazioni tematiche dirette dell’etnomusicologo Pasquale Scialò, pregiato collezionista di documenti multimediali inediti sugli aspetti più reconditi della canzone napoletana e delle sue contaminazioni con altre culture mediterranee.
Napoli si conferma una città ricca di fermento culturale e si prepara, sul solco tracciato dalla Crociera della Musica Napoletana, a varare strategie condivise per attrarre flussi turistici qualificati, attraverso i grandi eventi e il miglioramento dei servizi d’accesso, cammino necessario per trasformare l’intero sistema territoriale in un bacino turistico maturo.

“Siamo lieti anche quest’anno di ospitare a bordo di una delle nostre navi la quinta edizione della crociera dedicata alla musica napoletana, a testimonianza del forte legame che la compagnia ha con il territorio e la sua ineguagliabile espressione artistica - ha dichiarato Francesco Manco, Area Manager Sud Italia di MSC Crociere. La navi sono il contesto ideale per eventi di questo genere; l’offerta dei servizi di bordo, infatti, va al di là del prodotto crocieristico inteso in senso stretto. La crociera è sì un momento di relax e divertimento – prosegue Manco - ma anche l’occasione per dedicarsi alle proprie passioni e questa crociera darà agli ospiti interessati la possibilità di incontrare artisti partenopei di respiro internazionale”.

MSC Orchestra, la nave che ospiterà la Crociera della Musica Napoletana,  misura 92.409 tonnellate di stazza e può vantare ben 1.275 spaziose cabine, in grado di trasportare fino a 2.550 passeggeri.

1 commento:

info@scooptravel.it ha detto...

Effettivamente si tratta forse dell'unica iniziativa che simultaneamente mette in evidenza le eccellenze nei vari campi dell'arte -Musica- pittura- scultura- poesia- con tutti artisti rigorosamente napoletani- ottima idea

©2009-2016 Fabrizio Reale
I testi e le immagini pubblicati sul sito, salvo dove espressamente indicato, sono di proprietà dell'autore del blog. Tutti i diritti sono riservati.
E' vietato l'utilizzo delle fotografie pubblicate senza esplicita autorizzazione da parte dell'autore.
Per quanto riguarda i contenuti testuali, è possibile l'utilizzo per fini non commerciali a patto di citare correttamente il nome dell'autore e la fonte, con link al post utilizzato.
____
Il blog non rappresenta una testata giornalistica,
in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai
sensi della legge n°62 del 7/3/2001